23.2 C
Rome
Maggio 21, 2024
Focus

Torna il Festival del Futuro, giunto alla quinta edizione

Si svolgerà al Teatro Ristori di Verona dal 23 al 25 novembre


Torna il Festival del Futuro, giunto alla quinta edizione.

Quest’anno avrà luogo al Teatro Ristori di Verona, dal 23 al 25 novembre 2023. Tre giorni di conferenze, seminari e workshop di altissimo livello, con oltre 60 speaker.

TRA GLOBALIZZAZIONE E FRAMMENTAZIONE. Di quale lavoro ci sarà bisogno? Saremo sopraffatti dall’intelligenza artificiale? Troveranno un ruolo le giovani generazioni? Le imprese si reinventaranno tra mercato diviso e costi energetici? Il cambiamento climatico quanto inciderà sulla nostra salute? Gli Stati sovrani resisteranno nel nuovo contesto geopolitico ed economico che si va disegnando in controtendenza rispetto ai trend degli ultimi anni?

Dal 2019 il #FDF, anticipando ciò che è successo e che succederà, si è affermato in Italia come l’evento di scenario che non parla solo di innovazione e tecnologie, ma di FUTURO.

Un approccio diverso, rigoroso e multidisciplinare come il progetto Harvard Business Review da cui il Festival è nato, Macrotrends.

I temi del Festival saranno introdotti e spiegati nei  sette ampi inserti pubblicati con i quotidiani L’Arena, Il Giornale di Vicenza e Bresciaoggi, a cura di Harvard Business Review Italia, con i contributi di numerosi esperti e studiosi delle diverse materie.

L’evento è promosso da Harvard Business Review Italia, Eccellenze d’Impresa e Gruppo editoriale Athesis e prevede inoltre la collaborazione di importanti partner scientifici, tra cui ASviS, lnternational Panel on Climate Change, lspi, Istituto italiano di Tecnologia, Ernst & You1ng, Sace, Oxford Economics, Fondazione Filiera Italia, Food Trend Foundation, Università di Verona.

La Redazione

Leggi anche

Imprese culturali e creative: nel 2023 oltre 300 mila contratti di lavoro previsti

Cinzia Ficco

Gennaio 2024: c’è più fiducia dei consumatori e delle imprese

Cinzia Ficco

Diventare manager culturali: parte la quarta edizione del corso organizzato da Intesa San Paolo

Cinzia Ficco