29.4 C
Rome
Giugno 18, 2024
Azienda TopInnovazioneManagement

Valorizzare le risorse umane: la missione possibile di Factorial

E’ una start up che con una piattaforma di HR all in one supporta le pmi


Presente in dieci mercati, da poco è sbarcata anche in Italia.

Si tratta di Factorial, start up europea attiva nella gestione automatizzata delle Risorse Umane con un’innovativa piattaforma all-in-one. 

A fondarla, sette anni fa a Barcellona, Jordi Romero (CEO), Bernat Farrero (CRO) e Pau Ramon (CTO).

L’unicorno è un supporto per le piccole e medie aziende che devono gestire grandi cambiamenti nella propria organizzazione lavorativa.

Con la sua piattaforma di HR all-in-one, Factorial punta ad automatizzare i processi di gestione delle risorse umane, mettendo il benessere delle persone al centro.

Si sa, la gestione strategica delle HR ha assunto una funzione determinante per favorire la crescita del business, migliorare la brand reputation e potenziare le performance.

“È obsoleto pensare che oggi le Risorse umane siano destinate semplicemente alla mera gestione amministrativa dei dipendenti – dichiara Jordi Romero – la loro funzione sta vivendo un’enorme trasformazione, assumendo un ruolo sempre più strategico all’interno delle organizzazioni. Avere oggi un settore HR solido e al passo con l’evoluzione e l’innovazione è una delle chiavi di successo per il business. Tuttavia, in Italia come in altri Paesi, le piccole e medie imprese stanno ancora lottando per rimanere competitive nel gestire in modo efficiente la complessità̀ della forza lavoro. Si pensi che nel 2021 solo il 30% delle PMI ha utilizzato un software per il recruitment di nuovi potenziali dipendenti. La visione dell’azienda è quella di consentire alle PMI a livello globale di prendere decisioni migliori in base ai dati e aumentare le informazioni basate sui dati. Automatizzando e centralizzando processi come reclutamento, onboarding, gestione delle ferie, buste paga e monitoraggio del tempo, Factorial aiuta le aziende a ridurre fino a una settimana di attività amministrative ripetitive al mese”.

I numeri di Factorial: l’azienda ha chiuso nel 2022 un round di Serie C di 120 milioni di dollari, diventando un Unicorno europeo, registra una crescita del 300% anno su anno con quasi 8mila clienti nel mondo.

C. F

Leggi anche

Cybersicurezza: “Investire in formazione e software aggiornati. No a risposte impulsive”

Cinzia Ficco

Accordo di collaborazione tra il Public Cloud italiano e il Dipartimento di Informatica dell’Ateneo di Genova

Cinzia Ficco

Alla Cop 28 anche il frutto di una palma originaria del Brasile, la Macauba

Cinzia Ficco