15.7 C
Rome
Maggio 25, 2024
LibriManagement

Il 2 maggio esce Il Management dell’Incertezza

Libro scritto per Roi da Giuseppe Pasceri, fondatore di Subito.it


Nel mondo dinamico degli affari, dove l’incertezza è la nuova costante, emerge la necessità di un nuovo approccio al management in grado di rivoluzionare la gestione aziendale che non può più basarsi sul modello command and execute. Da questa sfida nasce il libro  Management dell’incertezza di Giuseppe Pasceri (in libreria dal 2 maggio 2024 per ROI Edizioni), un’autorità nel settore dell’amministrazione aziendale e manager di spicco nel campo delle aziende tech. 
Il titolo suona come un ossimoro, ma riassume la potenza della strategia proposta dall’autore: “In realtà ciò che appare complesso si semplifica se si divide in domini collegati, ma indirizzabili indipendentemente l’uno dall’altro”, sostiene Pasceri, spiegando un nuovo modello di gestione, denominato AFTER (Aligned, Focused, Timely, Evolving, Rallying), che ha sviluppato nel corso di 30 anni di esperienza in aziende internazionali (da Yahoo! a eBay a Subito.it) e in grado di guidare le aziende, di diversi settori, al successo in contesti complessi, incerti e mutevoli.  

Non esiste una formula semplice per guidare con successo un’azienda, ma di sicuro serve avere un metodo per tenere sotto controllo tutte le variabili e prepararsi a ogni evenienza. 
In questo libro, l’autore spiega come affrontare le complessità aziendali e trasformarle in punti di forza, tenendo sempre in considerazione l’aspetto primario delle organizzazioni e della loro evoluzione e crescita: le personalità che agiscono al loro interno, le loro corrette intenzioni, la condotta manageriale e le preziose energie intellettuali condivise e promosse. Pasceri, infatti, è convinto che “il progresso della tecnologia è inarrestabile, i mercati mutano e l’economia fluttua, ma l’evoluzione delle organizzazioni continua a essere una questione tutta umana e un buon management dell’incertezza può sicuramente abilitarci al successo”. 

Ogni capitolo del testo esplora analiticamente, con esempi e casi studio, i suoi 5 macrotemi: Aligned organization (allineamento): la capacità di allineare strategia ed esecuzione. L’autore promuove una ridefinizione degli obiettivi dell’organizzazione ripartendo dai valori, dalla mission e dalla visione, dalle domande fondamentali del perché e del come vengono fatte le cose.  Focused organization (focalizzare): la capacità di utilizzare al meglio le risorse disponibili per arrivare a una dimensione collettiva di flow, un flusso naturale di produttività e soddisfazione in quel che si sta facendo che coinvolge l’intera azienda e, al tempo stesso, apporta un miglioramento positivo sulle prestazioni individuali e dei team.  Timely organization (tempestività): la capacità di sincronizzare macro e microprocessi, ottimizzando la gestione dei tempi e dei ritmi di lavoro e di gestione, sia a lungo termine (macrodrumbeat) sia a breve termine (microdrumbeat).  Evolving organization (evoluzione continua): la capacità di migliorarsi continuamente, promuovendo una sana e solida cultura aziendale come vero motore dell’evoluzione di un’organizzazione e dei suoi collaboratori con il potenziamento dei livelli di mindset, skillset e toolset.   Rallying organization (guidare i talenti): la capacità di sviluppare i talenti all’interno dell’organizzazione, puntando sui singoli, sulle loro necessità, competenze e valori, motivandoli e adottando nuovi approcci comunicativi fondamentali per la talent retention e l’evoluzione, crescita e successo dell’intera azienda (comunicazioni e rituali one-to-one, celebrazione di successi e fallimenti)  Management dell’Incertezza è un manuale che unisce a una solida teoria un apparato di esempi pratici che si trasformano in linee guida utili a manager, top manager, startupper, imprenditori per dirigere attività solide e scalabili, ripartendo da una nuova disciplina strategica, affrontando con fiducia il futuro incerto e raggiungendo il coronamento dei propri obiettivi.

Qualche nota sull’autore. GIUSEPPE PASCERI è oggi CEO di Subito.it, seconda piattaforma di e-commerce in Italia e leader nella compravendita second hand. Appassionato sin da bambino di informatica (scrive il suo primo software originale a tredici anni, su Commodore 64), ha sviluppato la sua carriera in aziende del calibro di Yahoo!, eBay e Jobrapido, dove ha ricoperto importanti ruoli manageriali. Nel 2017 ha anche collaborato con il team per la trasformazione digitale del governo italiano.  

Leggi anche

“I dipendenti che si sentono ascoltati e coinvolti sono il 21% più produttivi”

Cinzia Ficco

Gestione finanziaria e delle risorse umane: soluzioni per un time to value più rapido

Cinzia Ficco

Imprenditore Non Sei Solo. Parola di Andrea Turrini

Cinzia Ficco