23.2 C
Rome
Maggio 21, 2024
Management

Le aziende del futuro? Responsabili, competenti, ma soprattutto flessibili

L’importanza di un business coach per formare il personale e renderlo cosciente del proprio valore


La relazione tra imprese e formazione è molto importante per garantire la competitività e il successo delle imprese stesse.

Partiamo da una domanda: di che cosa hanno bisogno le imprese per creare aziende  competitive nel tempo?  La risposta è PERSONE, STRUMENTI E COMPETENZE.

Le imprese hanno bisogno di collaboratori e lavoratori qualificati e formati per svolgere la loro attività. Per questo serve una formazione specifica e professionale.

La novità è che le imprese possono collaborare con chi eroga servizi di formazione personalizzati in  base alle proprie esigenze per migliorare la produttività e la qualità del lavoro.

Ma oltre alla formazione tecnica, conosciuta  come hard skills,  quale tipo di  formazione permette alle imprese di raggiungere risultati eccellenti e memorabili? Penso che la risposta sia racchiusa nell’espressione soft skills.

La formazione più importante di tutte è quella che si occupa della crescita personale degli individui e dello stato di  ben-essere dei propri collaboratori. 

Questa disciplina, nota da circa 40 anni in USA, si chiama BUSINESS COACHING.

Di che si tratta? E’ un’attività molto importante nel processo di miglioramento delle imprese, in quanto può fornire una  guida preziosa per gli imprenditori e il proprio management e aiutare a garantire il buon andamento di un’azienda.

Questa disciplina può aiutare a identificare le sfide e le opportunità di crescita dell’impresa, nonché a sviluppare strategie efficaci per migliorare le prestazioni e la produttività.

Inoltre, il Business Coaching può aiutare a migliorare le competenze di Leadership e Gestione delle Risorse  Umane degli imprenditori, nonché a sviluppare una cultura aziendale forte e positiva.

In sintesi, Il Business Coaching rappresenta uno strumento molto utile per le imprese che desiderano migliorare la loro performance, raggiungendo nuovi obiettivi di crescita.

Ma vediamo quali sono le condizioni richieste.

1. Strategie di gestione del cambiamento: le imprese devono essere in grado di adattarsi ai cambiamenti del 

mercato e dell’ambiente aziendale, e quindi è importante implementare strategie di gestione del cambiamento efficaci per garantire la continuità delle operazioni.

2. Strumenti di collaborazione : la collaborazione tra dipendenti, team e reparti può portare a un maggiore  scambio di informazioni all’innovazione. L’uso di strumenti di collaborazione -come software di comunicazione e  piattaforme di project management – può aiutare a migliorare la flessibilità e la performance delle imprese.

3. Metriche di misurazione delle performance: è importante monitorare le performance dell’impresa e dei singoli  dipendenti, per identificare le aree di miglioramento e prendere decisioni strategiche. L’uso di metriche di  misurazione delle performance può aiutare le imprese a monitorare i risultati e adottare le giuste decisioni.

Oggi più che mai è il momento della responsabilità. Tutti gli imprenditori sono chiamati  a fare la differenza per  se stessi e le proprie realtà

                                               Savino Zagaria 

                                    Executive Business Coach

Leggi anche

Crediti welfare: conoscerli ora è più facile

Cinzia Ficco

“Il nostro successo? (Leg)hiamo chimica e metallurgia a rispetto per l’ambiente e i nostri dipendenti”

Cinzia Ficco

“Trattate il dipendente come un cliente. Sarete più amati”

Cinzia Ficco