15.2 C
Rome
Luglio 20, 2024
FocusInnovazione

Banda ultra larga e gestione dei rifiuti: il ruolo della connessione nella crescita economica

I risultati di una ricerca commissionata da Eolo, prima B Corp del settore delle telecomunicazioni


La raccolta, il trattamento e lo smaltimento dei rifiuti sono parte di un settore strategico su tutto il territorio nazionale, esposto ad una rapida e fondamentale evoluzione innovativa e digitale.

Su un campione di 137 aziende è stato possibile riscontrare come sia più frequente che le realtà del settore connesse aumentino fatturato, numero di occupati e volume di investimenti.

In particolare, il 41,9% delle imprese con accesso a banda ultralarga ha visto un incremento di fatturato nel 2023, mentre solo il 12,4% delle non connesse è cresciuto.

Inoltre, ci sono differenziali importanti anche per quanto riguarda gli investimenti (uno scarto di oltre 10 punti percentuali) e le assunzioni (differenziale oltre i 20 punti).

Questi dati emergono dalla ricerca commissionata da EOLO, www.eolo.it società benefit leader nella fornitura di connettività tramite tecnologia FWA e prima B Corp del settore delle telecomunicazioni in Italia, a Community Research & Analysis, sotto la direzione scientifica di Marini docente dell’Università degli Studi di Padova.

Non solo fatturato: la banda ultralarga sostiene il lavoro quotidiano delle aziende

Riguardo ad alcuni aspetti prioritari per il lavoro delle aziende, la banda ultra larga emerge nuovamente come fattore abilitante. Più del 60% delle realtà che ne dispongono afferma che la connettività è molto importante per il controllo del flusso dei rifiuti, la riduzione degli sprechi e l’ottimizzazione delle rotte dei veicoli.

Qui si osserva un importante divario rispetto alle aziende non connesse, con differenziali negativi intorno, se non addirittura superiori, ai 30 punti percentuali.

“La ricerca conferma l’importanza della connettività a banda ultra larga come fattore abilitante per la crescita aziendale, ma non solo –  commenta Andrea Pelizzaro (i foto), Chief Sales Officer di EOLO – Emerge infatti come cambi la percezione delle aziende che si connettono. Si innesca un rapporto virtuoso che porta sempre più aziende a digitalizzarsi e a connettersi, integrando le funzionalità della banda ultra larga in tutte le fasi del proprio lavoro.”

La Redazione

Leggi anche

Quali sono le migliori aziende in cui lavorare secondo i Millennial ?

Cinzia Ficco

ESG: ora c’è un parametro unico, riconosciuto a livello internazionale, per misurare la sostenibilità

Cinzia Ficco

“Attenti a non offrire una polizza assicurativa a un lavoratore della Generazione Z”

Cinzia Ficco