15.2 C
Rome
Luglio 20, 2024
FocusInnovazione

ICT: nei prossimi quattro anni in Italia serviranno quasi 73 mila professionisti

Sono le previsioni di Unioncamere – ANPAL, Sistema Informativo Excelsior


l mercato ICT italiano è in continua crescita: per il periodo 2023-2027 sono previste oltre 72.600 nuove assunzioni nel settore dell’Informatica e delle telecomunicazioni. Resta però rilevante il mismatch tra il fabbisogno occupazionale delle imprese e il reale numero di professionisti e manager IT presenti sul mercato.

Techyon, Head Hunter iperspecializzato nel segmento IT, supporta le aziende nella ricerca di qualsiasi tipologia di professionisti IT.

Il mercato ICT italiano continua a crescere. Secondo le previsioni di Unioncamere ANPAL, Sistema Informativo Excelsior, nel periodo 2023-2027 le aziende italiane svilupperanno un fabbisogno occupazionale complessivo di circa 3.800.000 unità pari a circa 760.000 nuove entrate all’anno.

Relativamente al settore italiano dell’Informatica e delle telecomunicazioni, il Sistema Informativo Excelsior prevede – per i prossimi quattro anni – un fabbisogno di 72.600 unità.

Le figure IT più ricercate dalle aziende italiane. La continua evoluzione dei diversi ambiti IT – come Data Science, Cyber Security, Blockchain, Intelligenza Artificiale e Machine Learning – determina un costante bisogno, da parte delle aziende, di figure altamente specializzate.

Attualmente, alcuni dei professionisti maggiormente ricercati dalle aziende italiane risultano essere gli ICT Security Manager, i Cyber Security Architect, gli Sviluppatori, i Business Intelligence Analyst e i Network Engineer, ma anche professionisti legati al Cloud e specialisti del mondo SAP ed ERP più in generale.

In tale contesto, tuttavia, resta rilevante il mismatch tra il fabbisogno occupazionale delle imprese e il reale numero di professionisti e manager IT presenti sul mercato. Secondo le stime del Sistema Informativo Excelsior, infatti, nel prossimo trimestre le aziende incontreranno una difficoltà di reperimento pari al 55,3% delle assunzioni programmate, rendendo maggiormente complesso il processo di ricerca e selezione di professionisti appartenenti al segmento Information Technology.

Per supportare le aziende che necessitano di far proprie tecnologie e risorse all’avanguardia, Techyon ha pubblicato la nuova edizione della sua IT Salary Annual Guide – la prima guida alle retribuzioni unicamente focalizzata sull’IT.

La Redazione

Leggi anche

Cosa “pensa” il nostro cervello? Presto ce lo dirà una nuova tecnologia realizzata a Genova

Cinzia Ficco

L’agricoltura senza l’utilizzo di terreno sbarca nel mondo del franchising

Cinzia Ficco

Musica, imprese e locali rinnovano il core business

Cinzia Ficco