19.2 C
Rome
Luglio 23, 2024
Focus

“Con la parità in azienda il PIl potrebbe crescere fino a 3 trilioni di euro entro il 2050”

La stima è dell”Eige, Istituto per l’uguaglianza in Europa. Presentato a Bari il bando Un’impresa alla pari

«Le donne possono fornire un significativo contributo alla crescita del PIL europeo, se venissero fornite loro pari opportunità rispetto ai colleghi uomini: una crescita potenziale stimata fino a 3,15 trilioni di euro entro il 2050» – ha affermato Luciana Di Bisceglie, neo presidente della Camera di Commercio di Bari alla sua prima uscita pubblica, intervenendo qualche giorno fa a una tavola rotonda nell’ambito dell’incontro L’Europa ti cambia la vita, in cui è stato presentato il bando Un’Impresa alla pari, dedicato alla certificazione della parità di genere, promosso dalla Regione Puglia e gestito da Unioncamere. – secondo l’Istituto europeo per l’uguaglianza (Eige).

In Puglia qual è la situazione?

Le imprese femminili in Puglia al secondo trimestre 2023 sono tante: 88mila, siamo la nona regione d’Italia, terza del sud, dopo Campania e Sicilia. si tratta di aziende tutt’altro che marginali: oltre 1.600 di quelle imprese femminili superano il milione di euro di fatturato, quasi un centinaio addirittura supera i 10 milioni».

« E’ un mondo in chiaroscuro – ha precisato la Di Bisceglie – con aspetti positivi e altri negativi. Se guardiamo le qualifiche o i titoli ricoperti da donne nelle imprese pugliesi (soci, amministratori, titolari, ecc.), troviamo 209mila donne. Non sono poche, anzi. Lo scenario è un pò meno aperto quando osserviamo gli amministratori di società di capitali: le donne si riducono a 27mila. Non sono poche neanche queste, però, ci raccontano una cosa precisa: le donne in Puglia hanno fatto progressi nell’accesso al capitale sociale delle aziende e in generale fanno impresa, ma c’è ancora un divario di genere nei livelli manageriali, che va sanato».

                                               La Redazione

Il bando Un’impresa alla pari è aperto fino al 4 marzo 2024 e prevede un voucher a copertura delle spese fino all’80%.

Scarica qui il bando 👉https://cameradicommerciobari.img.musvc3.net/static/130430/assets/1/BANDO%20UNImpresa%20alla%20pari%20e%20Allegato1.FINALE.pdf

Leggi anche

Formazione: da Atitech opportunità per i giovani

Cinzia Ficco

Automazione industriale e robotica: un mondo ancora al maschile?

Cinzia Ficco

Regolamento generale sulla protezione dei dati, l’Italia tra i Paesi più sanzionati. Quest’anno più violazioni

Cinzia Ficco