11.5 C
Rome
Aprile 17, 2024
Focus

Far comprare casa ai Millennial senza investimenti inutili: l’idea di tre amici

Si tratta della piattaforma creata dalla start up Ring33, nata nel 2021


Acquisto della prima casa: come aiutare i millennials che spesso hanno lavori precari?  

Destreggiarsi è sempre più complesso: il mercato risulta in contrazione a livello generale (-35% di erogazioni mutui acquisto nel primo trimestre 2023 secondo Assofin), ma i giovani non sembrano voler rinunciare al sogno della casa.

Un aiuto per loro arriva da Ring33, startup che nasce nel 2021 per rivoluzionare l’esperienza di acquisto con un nuovo percorso di accesso. https://ring33.com/

“Comprare casa è diventata un’impresa impossibile per milioni di giovani. L’impennata dei tassi d’interessi avvenuta nell’ultimo anno e mezzo ha portato a un calo del mercato dei mutui che, circoscritto agli under 36, è diventato un vero e proprio tracollo. Piuttosto che affittare o possedere, potenzialmente ci sono tre milioni di Millennials che attraverso Ring33 possono per la prima volta sperimentare una terza via che combina i vantaggi di entrambi: trasformare la metà del canone mensile di affitto in un acconto, dando la possibilità, ma non l’obbligo, di riscattare la casa – affermano Davide Villano e Paolo Sala di Ring33 – Zero anticipo e riduzione dei rischi degli investimenti grazie alla tecnologia.

L’introduzione del bonus under 36 per l’acquisto della prima casa e la sua recente proroga hanno permesso a una fetta maggiore di giovani italiani di interessarsi al mondo degli immobili, ma è un’opportunità che spesso resta sulla carta: 4 banche su 10 ancora non lo offrono.

Altro problema è dato dall’impennata dei tassi di interesse, che rende oggi i mutui costosi per gli under 36.

Tra le poche modalità di acquisto per la casa disponibili, Ring33 offre l’opportunità di sfruttare le tecnologie basate sui dati come: il machine learning e intelligenza artificiale per garantire valutazioni affidabili e monitorare le tendenze del mercato immobiliare -sviluppate in tempo reale – che aiutano a ridurre al minimo i rischi degli investimenti per rendere le decisioni abitative delle persone più consapevoli e facilitare le loro scelte.

Grazie al servizio di supporto di affitto a riscatto, il giovane acquirente evita l’affitto sprecato.

Una volta intercettato il giusto immobile attraverso lo studio dei dati di mercato sarà possibile accedere all’immobile senza l’onere dell’acconto.

Tramite il versamento di un canone mensile, dopo soli quattro anni sarà possibile acquistare la casa, riscattando la metà dell’affitto. E se lo si desidera, nella quota possono essere inserite delle piccole spese di restauro, altra voce di spesa che può essere difficile da affrontare per i giovani acquirenti. Allo stesso tempo i proprietari delle case possono massimizzare il valore grazie a questo tipo di modalità, garantendo rendite interessanti. Gli immobili, inoltre, non rimangono inutilizzati.

Solo due anni fa Ring33 ha ideato il portale dedicato alle agevolazioni per l’accesso facilitato alla proprietà immobiliare a partire dalle tecnologie di valutazione e corrispondenza tra gli immobili ricercati e gli acquirenti.

Ad oggi nella piattaforma sono stati pubblicati più di 100 immobili per valore complessivo di 61 milioni di euro e valutati oltre 200 clienti pronti ad acquistare la casa desiderata, segno del forte interesse del mercato per queste nuove modalità di accesso messe a disposizione.

Ring33

Ring33 è una startup prop-tech che mira a consentire ai millennial di acquistare gradualmente le proprie case vivendoci. Nata nel 2021 da un’idea di Davide Villano-  CEO, Paolo Sala – COO- e Marco Rigamonti -CTO.

I tre sviluppano e incorporano tecnologie avanzate di apprendimento automatico per garantire previsioni affidabili e monitorare le tendenze del mercato immobiliare. Informazioni strutturate e organizzate, combinate con strumenti proprietari, consentono a Ring33 di offrire approfondimenti accurati in tempo reale ai propri clienti e partner per garantire rendimenti e ridurre al minimo i rischi nelle decisioni di investimento immobiliare residenziale, ossia l’acquisto di case.

La Redazione

Leggi anche

Firenze a luglio capitale internazionale dei produttori di videogiochi

Cinzia Ficco

Modelli di organizzazione aziendale del terzo millennio

Cinzia Ficco

Le Risorse Umane: efficaci mediatori del cambiamento

Cinzia Ficco