15.2 C
Rome
Luglio 20, 2024
EvoluzioneFocus

Passaggio generazionale: la differenza tra fondatore e erede

La terza puntata del podcast Affari e Affetti, curato da Emanuele Sacerdote, consulente e imprenditore

La staffetta in azienda passa dal podcast. E dalla voce di Emanuele Sacerdote

Il consulente e imprenditore avvia il primo di una serie di cinque appuntamenti sul passaggio passaggio generazionale. Per farlo sceglie uno strumento nuovo.

Il podcast per un argomento così specifico e particolare. Come mai?

Si, perché il passaggio generazionale non è un argomento di nicchia. Di fatto, è una questione che tutte le aziende di famiglia, l’85% di quelle Italiane, prima o poi, dovranno affrontare. Il podcast mi sembrava uno strumento moderno per una efficace diffusione dei concetti principali. La mia intenzione è creare contenuti facilmente comprensibili. Inoltre, mi sembra una soluzione più incisiva per sensibilizzare i più giovani.

Come è stato accolto il suo progetto?

Premesso che abbiamo deciso di scadenzare i cinque episodi, ci sono ancora varie puntate e, forse, la maggior parte dei commenti deve ancora arrivare. Ho ricevuto alcune critiche costruttive sulla mia performance vocale. Me lo aspettavo, non avendo una voce esperta. Catia Demonte, la conduttrice, mi ha fatto seguire un corso accelerato e ha avuto molta pazienza, dandomi suggerimenti importanti. Altri mi hanno detto che avrei dovuto essere più tecnico e specificare alcuni passaggi. Accetto questo commento, ma non volevo abusare del tempo e diventare noioso. Io e Dario Dario Colombo, capo redattore di Parole di Management, abbiamo deciso per un massimo di 15 minuti a puntata.

Cosa hanno di sentimentale le sue “lezioni”?

Per chi tratta questi argomenti sa che la parte “sentimentale” è quella più potente e a più difficile da far emergere. La mia idea era semplicemente evidenziare questi aspetti inquadrandoli in un contesto più ampio.

Ci racconti in pillole i cinque episodi.

Il podcast si basa su una conversazione con Catia Demonte con “domande impossibili” che rivelano una serie di “risposte possibili”, prediligendo il lato emozionale e relazionale del passaggio generazionale. Il primo episodio – Il destino dell’azienda di famiglia – vuole inquadrare il tema del futuro rappresentando la famiglia imprenditoriale come una “casa indipendente” e un “clan/tribù” che dovrebbe evolversi e progredire da Family Company a Management Company per ottenere maggior stabilità, controllo e vitalità.

Qual è il messaggio più forte che vuole trasmettere?

Il messaggio finale – vogliatevi bene! – è la chiave di volta di tutto il discorso. La mia esperienza mi ha portato a dire che senza affetti “sinceri” sarà difficile perdurare nel tempo. La necessità è avere stabilità, durata e vitalità sia negli affari sia negli affetti. Questo ingrediente significa mettersi al servizio dell’impresa e della famiglia, saper includere la comunicazione, saper escludere i conflitti, saper comprendere i punti di vista, sapersi spossessare, sapere andare oltre il proprio tempo, saper pensare in lungo. Continuità e lungimiranza. Ancora!

EPISODIO 3
Titolo: La differenza tra imprenditore/fondatore e imprenditore/erede
La natura del mestiere dell’imprenditore è la gestione del rischio. Sia fondatore sia erede l’intraprendenza e la
decisione sono le due aree di continuo confronto e di sfida. Però, il fondatore è il creatore e deve affrontare delle
problematiche relativa alla costruzione del progetto imprenditoriale. L’erede, invece, deve essere un prosecutore e un
gestore di efficace ed efficienza nel tempo avvenire. Quindi, i due mestieri sono sostanzialmente affini, ma contigui e
richiedono atteggiamenti e attitudini differenti, nonché competenze e conoscenze diverse. Il vantaggio per l’erede è
poter scegliere se entrare in azienda e, avere un maggior numero di opzioni di ingaggio nell’impresa. Ecco che il
passaggio generazionale diviene il varco fondamentale per affrontare il cambiamento e il futuro.

Riferimenti

Podcast: Affari e Affetti

Autore: Emanuele Sacerdote

Conduttrice: Catia Demonte

Editore: Gruppo Este trasmesso sulla testata Parole di Managment 

Episodi: cinque, dal 5.2 ogni lunedì 

Piattaforme: Parole di Managment, Spotify, YouTube, Amazon Music, Speaker. 

Leggi anche

Come ci si prepara al futuro? I modelli Mastercard, Tesla e L’Oréal

Cinzia Ficco

Transizione green e digitale: concorso bandito da Enea per 20 laureati

Cinzia Ficco

Immobiliare e finanziamento partecipativo: Urbanitae anche in Italia

Cinzia Ficco