-11.9 C
Rome
Febbraio 25, 2024
FocusInnovazioneManagement

Formazione per le pmi: ora live, blended, on demand con piani su misura e per sette settori

A garantirla Gility education technology company, supportata da CDP Venture Capital e BPER BANCA


Certificata ISO 9001 e Società Benefit, il suo obiettivo è portare la cultura della formazione a un nuovo livello grazie alla piattaforma tecnologica proprietaria di semplice accesso e concepita per soddisfare ogni bisogno di formazione, senza il peso della burocrazia e della difficoltà della selezione dei corsi.

Si tratta Gility, l’education technology company che punta a innovare, diffondere e amplificare la formazione continua nelle PMI italiane per la crescita delle competenze. https://www.gility.it/

La società nasce nell’ambito dell’importante attività del Fondo Boost Innovation, che fa capo a Cassa Depositi e Prestiti Venture Capital Sgr, di co-creazione insieme a grandi corporate.

Il Fondo ha avviato il progetto in collaborazione con BPER Banca che ha subito colto l’importanza di offrire alle pmi uno strumento semplice e agile per mantenere la crescita nel tempo. CDP Venture Capital e BPER Banca, attraverso un importante round seed che conferma l’assoluta priorità e strategicità del progetto, nel 2022 hanno così dotato Gility di un capitale significativo, in prospettiva oltre 12 milioni di euro, affidandone la guida a Simone Maggi, in qualità di CEO, insieme a Flavio Molinari, Chief Sales Officer, Federica Bulega, Director of Content, e Daniele di Bernardo, Chief Technology Officer.

Simone, già alla sua seconda esperienza come imprenditore e co-founder, ha costituito il team e guidato lo sviluppo della piattaforma che oggi si presenta al mercato offrendo al target di riferimento delle PMI una grande opportunità per la crescita e la semplificazione dei percorsi formativi in azienda.

La piattaforma di Gility è stata sviluppata per essere il punto di riferimento unico dove identificare, selezionare e fruire di tutte le opportunità di formazione per piccole e medie imprese. Una piattaforma all-in-one, semplice e accessibile, che aggrega contenuti di qualità finalizzati ad accrescere e stimolare le competenze dei dipendenti delle PMI su quattro aree: soft skill, hard skill, competenze digitali e tecnologiche.

Attualmente Gility offre un catalogo di oltre 2200 ore formative e più di 270 corsi di formazione. L’attività di consulenza di Gility è determinante per aiutare le imprese non solo a rispondere agli obblighi normativi di formazione (Salute e Sicurezza, titoli come D. Lgs. 231/2001, GDPR e molto altro), ma anche per orientarsi e identificare le tante opportunità di finanziamento della formazione (Fondi interprofessionali, Bonus formazione del piano di transizione 4.0, Fondo nuove competenze) e attivarle con semplicità.

Gility offre la possibilità di costruire piani formativi su misura per ogni tipo di impresa, organizzati in 7 Industry e ambiti di riferimento quali: PA, Manufacturing, Horeca, Life Science, Terziario, Insurance & finance, Logistica. Oltre a ricevere un supporto costante per accedere alle opportunità offerte dagli incentivi e formazione finanziata, le imprese con Gility possono attivare facilmente anche servizi complementari, come, ad esempio, il coaching.

Dal marketing all’innovazione digitale, fino ai linguaggi di programmazione, al design e alla sostenibilità, la formazione viene erogata in tre modalità: live, on demand e blended, a seconda dei bisogni e obiettivi delle aziende.

Gility gestisce già 21 fondi interprofessionali per permettere a chi utilizza la piattaforma di accedere ai vantaggi della formazione finanziata, grazie a un team consulenziale esperto in progettazione didattica e consulenza per la costruzione dei percorsi formativi. I piani possono essere creati in autonomia sia per la formazione obbligatoria che finanziata, ma anche per l’upskilling e il reskilling, ossia l’adeguamento e l’arricchimento delle competenze digitali per favorire l’inserimento e il riposizionamento dei dipendenti. Tutto viene fatto in pochi clic e senza attese.

Per ogni piano formativo, l’education technology company mette a disposizione un team di Learning Consultant per guidare le Risorse Umane o i responsabili aziendali in ogni aspetto del processo, sollevandoli dal peso della burocrazia e aiutandoli a scaricare le relative certificazioni.

Simone Maggi CEO & Co-Founder Ingegnere informatico e imprenditore seriale con un MBA conseguito al Collège des Ingénieurs a Parigi, Simone Maggi da luglio 2022 è CEO & Co-Founder di Gility, education technology company supportata da Cassa Depositi e Prestiti VC e BPER Banca con la missione di supportare l’evoluzione delle aziende italiane grazie allo sviluppo delle competenze. Il lifelong learning è il suo mantra, con Gility vuole semplificare processi, operation e burocrazia della formazione, rendendola accessibile a tutte le PMI. Selezionato come Endeavor Entrepreneur all’International Selection Panel a San Francisco è angel investor e mentor in alcune startup. Appassionato di innovazione e usabilità, dopo aver avviato la sua carriera in società di consulenza come BIP e Reply, nel 2013 ha co-fondato Lanieri e l’ha trasformata nel punto di riferimento per l’omnicanalità in Italia, guidandola come CEO fino all’exit nel 2020.

Federica Bulega Director of Content & Co-Founder Co-Founder & Director of Content in Gility, education technology company supportata da CDP Venture Capital SGR e Bper Banca. Nel suo ruolo coordina il team Marketing & Communication e il Learning Content. Con dieci anni di esperienza nel Learning & Development, nell’education technology e nel marketing. Angel Investor in alcune startup, il suo percorso accademico si è snodato tra Italia e Finlandia, con un MSc in Media Management and Business Administration. Ha costruito la divisione Corporate Training di Ninja Academy (oggi Ninja Business School), ente formativo italiano pioniere della formazione digitale in marketing. Oltre a impostare processi e direzione, ha gestito progetti di upskilling, reskilling e sviluppo di digital skill per grandi aziende e PMI. Guest Lecturer presso università e business school,

Daniele di Bernardo CTO & Co-Founder Ingegnere elettronico e informatico, con una vasta esperienza in programmazione e sviluppo di applicazioni web, per il sistema iOS e per Android. Ha iniziato la sua carriera come Developer in Uniteam, per poi coordinare e supervisionare lo sviluppo di nuove soluzioni software prima in CheBanca! e poi in CESI. Nel 2013 entra in Lanieri come CTO, guidando lo sviluppo dell’ecommerce dell’azienda e seguendo l’implementazione dell’innovativo configuratore 3D. Successivamente affianca il Gruppo Reda nella migrazione della piattaforma. Da agosto 2022 è CTO di Gility.

Flavio Molinari CSO & Co-Founder di Gility dove è a capo del team di Learning Consultant, esperti di learning & development, analisi delle competenze, formazione finanziata e fondi interprofessionali. Leader di grande esperienza, da oltre 15 anni ricopre ruoli di sales manager e director in grandi corporate internazionali, gestendo team di consulenti nel settore HR, Welfare e Credito. Il suo mandato in Gility è supportare l’evoluzione delle aziende e portare la cultura nella formazione sul territorio italiano guidando la squadra di Learning Consultant esperti di learning & development, analisi delle competenze, formazione finanziata e fondi interprofessionali. Nel 2019 entra in The Adecco Group ha ricoperto il ruolo di Sales & Strategy Director con responsabilità su una vasta area funzionale: è stato alla guida del Team Sales e della Strategia e Innovazione per i settori emergenti. Ha lavorato anche in Edenred Italia e Cofidis Retail.

La Redazione

Leggi anche

Innovazione: inaugurato il nuovo spazio espositivo della Fanuc

Cinzia Ficco

“Alle pmi serve aprirsi a nuovi mercati e conoscere forme di finanziamento che non siano bancarie”

Cinzia Ficco

Sicurezza stradale: “Il nostro obiettivo? Zero vittime”

Cinzia Ficco