11.5 C
Rome
Aprile 17, 2024
Innovazione

Minacce informatiche: nuove soluzioni per imprese ibride e multicloud

Arrivano da Vectra Ai, guidata da Hitesh Sheth


Vectra AI, leader nel rilevamento e nella risoluzione delle minacce informatiche AI-driven per imprese ibride e multicloud, ha annunciato oggi alcuni miglioramenti apportati all’offerta di Cloud Detection and Response (CDR) per AWS. Grazie all’Attack Signal Intelligence brevettata di Vectra AI, Vectra CDR per AWS offre ai team SOC un segnale di attacco integrato e in tempo reale per gli attacchi ibridi che attraversano rete, cloud e identità.

Poiché le aziende continuano a spostare applicazioni, workload e dati in ambienti cloud, il rilevamento, l’indagine e la risposta agli attacchi informatici sono diventati sempre più isolati e complessi. Secondo il rapporto 2023 State of Threat Detection di Vectra AI, il 90% degli analisti SOC non è sicuro di riuscire a tenere il passo con il crescente volume e l’ampia varietà di minacce, e il 71% teme che la propria organizzazione sia già stata compromessa senza che il team ne sia ancora a conoscenza. Inoltre, il 75% degli analisti SOC afferma di non avere la visibilità necessaria per difendere adeguatamente l’organizzazione.

Inoltre, la crescita degli ambienti ibridi ha posto nuove sfide significative per i team SOC aziendali. Sebbene gli obiettivi dei cyber criminali rimangano gli stessi, gli attacchi nel cloud si manifestano in modo diverso rispetto a quanto avviene nei tradizionali data center. Nel cloud le minacce si concentrano principalmente sulle credenziali, sfruttano kill-chain superficiali e si muovono più rapidamente rispetto a quelle osservate on-premise. La stessa natura dinamica del cloud consente un’innovazione più rapida. Tuttavia, gli attaccanti sfruttano anche questo vantaggio per infiltrarsi e compromettere gli ambienti. Tenendo conto di queste differenze fondamentali nel modo in cui si manifestano gli attacchi, i team di security devono pensare in modo diverso per difendere efficacemente le superfici di attacco ibride che sono chiamati a proteggere.

Vectra CDR per AWS aggiunge i più recenti progressi raggiunti nel rilevamento e nella risposta alle minacce basati sul cloud alla Vectra AI Platform, tra cui:

Progressi nel rilevamento di attacchi ibridi sofisticati

  • Rilevamenti guidati dall’AI – I modelli di rilevamento basati sull’AI appositamente creati eliminano la necessità di scrivere regole di rilevamento personalizzate. L’offerta CDR per AWS riunisce il meglio della ricerca sulla sicurezza e della data science di Vectra per far emergere i comportamenti di attaccanti sofisticati e multilivello su un’area AWS.
  • Contesto in tempo reale per le minacce basate sul cloud – Rilevamenti in tempo reale riducono la latenza di rilevamento delle minacce sul cloud, fornendo agli analisti SOC visibilità in tempo reale sulle attività di minaccia nell’ambiente AWS.
  • Visibilità completa sull’intero cloud ibrido – Rilevamento guidato dall’Intelligenza Artificiale basato sia su AWS log sia sul traffico di rete e su qualsiasi altra risorsa AWS correlata, per distinguere accuratamente tra comportamenti dannosi e attività AWS di routine attraverso diverse forme di metadati cloud.
  • Ampia copertura AWS in pochi minuti – Copertura dell’intera infrastruttura AWS (IaaS, PaaS, SaaS) tra le diverse regioni e tra i diversi account, per identificare attività di attacco precedentemente sconosciute e fornire in pochi minuti una visione completa del rischio di sicurezza su AWS.

Progressi nell’Attack Signal Intelligence guidata dall’AI per attacchi ibridi

  • Il Machine Learning comprende quale account AWS fa cosa: apprende le credenziali e le autorizzazioni AWS per sapere quali account sono più “utili” agli attaccanti, così da individuare gli attacchi basati sull’identità.
  • Prioritizzazione guidata dall’AI per dare priorità alle minacce più critiche e spostare l’attenzione dai singoli eventi di minaccia su AWS alle entità AWS (host e account) sotto attacco, riducendo il tempo e le risorse necessarie per correlare, assegnare un punteggio e classificare multipli rilevamenti di minacce che simultaneamente man mano che si verificano.
  • Completa gli investimenti cloud-native esistenti: Vectra CDR per AWS integra gli investimenti in strumenti nativi come Amazon Guard Duty (che si basa principalmente su anomalie e firme) e strumenti di postura preventiva per individuare la vera fonte e fornire la massima chiarezza del segnale.

Progressi nelle indagini e nella risposta ad attacchi ibridi

  • Indagini integrate – Funzionalità efficaci per supportare indagini semplici e avanzate basate su query di tutte le entità prioritarie.
  • Visibilità end-to-end dello sviluppo ibrido – Segnale d’attacco integrato che porta in superficie la progressione delle minacce provenienti da tutti gli ambienti cloud, identità e rete in un unico display.
  • Capacità di risposta nativa – Le funzionalità di AWS Lockdown forniscono agli analisti SOC e agli addetti alla risposta agli incidenti di sicurezza gli strumenti per isolare e rimediare agli asset compromessi.

Progressi negli strumenti per attacchi ibridi, formazione e supporto

  • Toolkit avanzati open source – Imparare a pensare come un attaccante ibrido con un set di strumenti open-source: DeRF, MAAD-AF e Havoc sono strumenti open-source sviluppati dai ricercatori di Vectra Security per aiutare i team SOC a pensare come un attaccante e a diventare esperti nei metodi di attacco più sofisticati.
  • Ampia formazione su AWS: I workshop di Vectra CDR for AWS BlueTeam offrono ai team SOC una formazione pratica e personalizzata per affinare le capacità di contrastare le minacce avanzate del cloud.
  • Managed SOC experience: Vectra managed detection and response (MDR) per AWS rafforza il SOC dei clienti con analisti a disposizione in tutto il mondo 24 ore su 24, 7 giorni su 7, addestrati a difendere le organizzazioni dalle minacce dirette ad ambienti ibridi.

“L’attuale approccio al rilevamento e alla risposta alle minacce è fondamentalmente inadeguato, dal momento che sempre più organizzazioni passano ad ambienti ibridi e i team di sicurezza continuano ad affrontare la crescente complessità del cloud, l’affaticamento dovuto agli alert continui e il burnout degli analisti – fa sapere Hitesh Sheth (in foto) presidente e CEO di Vectra AI – Come pionieri nel rilevamento e nella risposta alle minacce informatiche guidati dall’AI, la nostra piattaforma best-in-class fornisce il segnale integrato più accurato in tutta la superficie oggi interessata dall’azienda ibrida, per rendere l’XDR una realtà rapida e scalabile”.

Vectra® è leader nel rilevamento e nella risposta alle minacce informatiche guidati dall’Intelligenza Artificiale per le imprese ibride e multi-cloud. La Vectra AI Platform offre un segnale integrato sulle reti di cloud pubblico, SaaS, identità e data center in un’unica piattaforma. La Vectra AI Platform, con Attack Signal Intelligence brevettata, consente ai team di sicurezza di stabilire rapidamente le priorità, indagare e rispondere agli attacchi informatici più avanzati e urgenti nel loro ambiente ibrido. Vectra AI ha 35 brevetti nel campo del rilevamento delle minacce guidato dall’Intelligenza Artificiale ed è il vendor più citato da MITRE D3FEND. Le organizzazioni di tutto il mondo si affidano alla Vectra AI Platform e ai servizi MDR di Vectra per muoversi alla velocità e al livello degli attaccanti ibridi.

La Redazione

Leggi anche

Amplificare gli investimenti con una data platform

Cinzia Ficco

Innovare? E’ “pedalare” su strade poco battute con occhi sempre nuovi sul mondo

Cinzia Ficco

La banca “componibile” e i vantaggi per gli imprenditori

Cinzia Ficco